"Noi crediamo che le idee intelligenti possono trasformare la città in un posto migliore. Come un semaforo che danza che rende piacevole l'attesa delle persone che aspettano e guardano piuttosto che attraversare con la luce rossa. Questo per una maggiore sicurezza."

Questa la frase d'introduzione a questa campagna virale della Smart. Il concetto è che le persone oggi sono sempre in movimento, sempre di corsa, sempre in ritardo. E lo stesso vale per i pedoni. Nelle grandi città, i semafori sono i luoghi più pericolosi per i pedoni. In effetti, chi ha tempo di aspettare e non fare nulla per 30-90 secondi?! La gente ha altre cose da fare, ha bisogno di attraversare la strada subito!

Sulla base di questo estremo è stato ideato questo video che ha lo scopo di rendere gli attraversamenti pedonali più sicuri. Un grande team ha avuto l’idea geniale di creare un piccolo “ometto” rosso… che balla. Ma non è semplicemente un’animazione danzante, è stata creata un installazione mobile chiamato “The Box Dance”, all'interno delle telecamere catturano i movimenti delle persone che danzano in cabina e li riproducono in tempo reale.Così vediamo persone che si muovono, ruotano, saltano animando la loro mini-discoteca privata. L’idea era quella di rendere l’attesa meno noiosa per i pedoni irrequieti.

Grazie a questa innovazione, vi è stato un incremento di oltre l’80% dei pedoni che attendono divertendosi. Questi dati naturalmente sono da considerare unicamente fine a se stessi, l'idea è molto divertente e bisogna prenderla per quel che è, ossia un ottima campagna di marketing virale, che non promuove apparentemente nessun prodotto ma ha come scopo quello di far riecheggiare nel nostro subconscio un marchio ben definito... Smart

Questo video è assolutamente da vedere.

Pubblicato in Marketing e Pubblicità

Il biker Danny Macaskill torna nel suo paese natale sull’isola di Skye in Scozia per il suo nuovo video, che racconta la scalata in mountain bike del Cuillin Ridgeline, tortuosa catena montuosa dell'Isola di Skye, Il filmato è stato creato da Stu Thompson e la sua squadra, con il sostegno degli sponsor Five Ten e ENVE, e offre delle superbe ripre aeree. Lo short movie, montato e prodotto da "CutMedia", ha raccolto in soli 3 giorni più di 5 milioni di visualizzazioni.


Thomson ha detto: “è certamente uno dei luoghi più impegnativi in cui abbiamo girato, ma è stata un’esperienza molto gratificante. Danny ed io siamo molto fieri di essere scozzesi ed è stato bello poter mostrare il magnifico paesaggio durante l’incredibile percorso di Danny”.


Quando la perfetta padronanza di uno sport estremo si associa allo splendore della natura, si ottiene un video eccezionale e ricco di emozioni.


Nel video Danny MacAskill mostra le sue abilità tecniche nell’eseguire salti increbili e discese tanto magnifiche che pericolose.

Pubblicato in Marketing e Pubblicità
Martedì, 09 Giugno 2015 14:34

Io mi fido di te... tu ti fidi?

Il video che condividiamo oggi, anche se apparentemente ha poco a che fare con il Marketing in realtà contiene un messaggio molto importante che deve essere la base di quel rapporto che si instaura fra Cliente e Azienda...

Peter Sharp è un ragazzo straordinario e non è nuovo a questo tipo di "esperimenti". Il messaggio che cerca di trasmettere ogni volta è quello di dare un’opportunità alle persone, far capire loro cos’è la gentilezza, la fiducia e l’amore. In questo esperimento viene preso in esame l’idea della nostra società riguardo alla fiducia. Ci fidiamo di qualcuno che non abbiamo mai incontrato prima? Oppure vediamo lo sconosciuto con diffidenza?

Nel video Peter ha voluto mettere in pratica l’esperimento in questo modo: si è bendato nel bel mezzo di una piazza, ha messo un cartello davanti a sè con su scritto: “Io mi fido di te, tu ti fidi?” e con le braccia aperte ha aspettato che la gente lo abbracciasse. La reazione della gente è fantastica, una lezione di vita che ci insegna che per ottenere la fiducia degli altri, dobbiamo presentarci disarmati, senza pretese e a braccia aperte...

Pubblicato in Marketing e Pubblicità
Venerdì, 06 Marzo 2015 14:30

Spegnete il Display - Guardate in alto

Oggi sarò breve perchè non voglio togliere molto spazio al video in oggetto, si tratta di un progetto scritto, interpretato e diretto da Gary Turk "Look Up" pensato alla realtà che circonda le nuove generazioni, sicuramente in maniera molto più esasperata in America ma che sta prendendo, purtroppo, piede anche in Italia. 'Look Up' è una lezione insegnata attraverso una storia d'amore, in un Mondo dove la comunicazione è estremamente facile e veloce, che si traduce sempre di più in un "restare soli" di fronte ad un display.

Pubblicato in Marketing e Pubblicità

formfianco

PER QUALSIASI INFORMAZIONE COMPILA IL FORM
TI RICONTATTEREMO ENTRO 48 ORE

scopri pacchetti 2